Benvenuti a Ravensburg

Scoprire Ravensburg

Visibile da grande distanza, con la sua imponente altezza (51 metri) la torre “Blaserturm” domina il centro di Ravensburg. Dall’alto di questa torre i visitatori possono ammirare piacevolmente il bellissimo lago di Costanza circondato dalle imponenti Alpi. Guardando in basso si possono ammirare i tetti colorati della città antica.

La “Marienplatz” – la piazza principale rappresenta il cuore di Ravensburg, dove ogni giorno migliaia di persone passeggiano piacevolmente. La grande piazza è chiusa al traffico urbano consentendo cosi, sia ai visitatori che agli abitanti, la giusta atmosfera per godersi in piena tranquillità le bellezze di interesse storico che la circondano. Volendo, si può anche gustare un buon caffè o un gelato nelle numerose e bellissime gelaterie e caffetterie all’aperto che caratterizzano l’atmosfera piacevole della piazza.

Le tre fontane poi che troviamo in piazza sono un punto di ritrovo sia per i giovani che per gli anziani, soprattutto nel periodo estivo.

Posizione

Ravensburg e situata nell sud della Germania al centro della zona turistica compresa tra L`Algovia e il Lago di Costanza. E il punto di partenza ideale per scoprire la bellezza e la ospitalità della regione.


Arrivo


Con la macchina:
A8, Stoccarda – Monaco, uscita Ulm-West (90 km)
A81, Stoccarda – Singen, uscita Stockach A98 (70 km)
A96, Monaco – Lindau, uscita Wangen-West (20 km)
Ravensburg si trova tra le Bundesstrasse B 30, B32 e B33


Con treno:
La stazione Ravensburg si trove sulla linea ferroviale Ulm-Friedrichshafen
www.bahn.de


Col aereo:
Aeroporto Friedrichshafen (20 km)

La storia vivente della città

Il commercio e l’industria hanno un’antica tradizione per la città di Ra-vensburg. Situata in posizione vantaggiosa all’incrocio di due importanti vie commerciali, la libera città imperiale si sviluppò nel quattordicesimo secolo fino a diventare uno dei maggiori centri commerciali della Germa-nia del Sud. Alla fine del medioevo, specialmente nel quattordicesimo e nel quindicesimo secolo, Ravensburg visse il suo periodo di maggiore splendore socio-economico.


Questa epoca portò ricchezza alla città, grazie al commercio tessile (so-prattutto del lino e della carta). In questo periodo furono costruiti edifici che, ancora oggi, caratterizzano l’aspetto della città antica e che danno un segno tangibile di quella ricchezza e prosperità di cui la città godeva allora.


La “Große Ravensburger Handelgesellschaft” (“La grande società mercantile di Ravensburg“) intratteneva relazioni d’affari in tutta Europa fino alla Polonia e alla Spagna. Membri di questa casta erano mercanti e famiglie patrizie benestanti. Nella cappella della chiesa evangelica (“Evangelische Stadtkirche”) si trova la tomba di Henggi Humpis, uno dei membri fondatori di questa classe dirigenziale, morì nel 1429 e sulla sua tomba si trova il più antico epitaffio mai dedicato ad un mercante tedesco.


Tuttavia per scoprire le origini della città si deve tornare indietro nel tempo. Ravensburg, unica residenza dei Guelfi cominciò a svilupparsi rapidamente e divenne una città chiave per gli scambi commerciali, finchè ottenne nel 1276 il titolo di libera città imperiale.


Fino alla guerra dei trent’anni, Ravensburg poté godere un periodo di prosperità durante il quale anche gli artigiani ebbero un buon reddito. Inoltre, Ravensburg fu una delle prime città tedesche a realizzare nuovi macchinari per agevolare la produzione della carta.


Monumenti

Zone pedonale permettono di combinare perfettamente lo shopping con la visita della città vecchia. È possibile effetuare quest`ultima da soli o con una guida turistica il mercolédi e il sabato.


Ravensburg – città delle torri
Ravensburg oltre ad essere un’importantissima città commerciale, era anche famosa per le sue 17 torri, tutte costruite tra il quattordicesimo e il quindicesimo secolo. Esse venivano usate soprattutto per la difesa della città durante le guerre e si distinguevano per le loro diverse forme, angolare, semicircolare e circolare. Per ognuno di questi caratteristici monumenti ci sono interessanti testimonianze scritte.


Guide turistiche

Vengono effettuate visite guidate della città in italiano. È possibile salire sulle torri tutto l'anno.


Visite guidate della città
La Tourist Information (l’ufficio turistico di Ravensburg) sarà lieta di organizzare per gruppi fino a 25 persone visite guidate in lingua italiana nei luoghi storici e affascinanti della nostra antica cittadina e farvi rivivere, anche se solo per 90 minuti, momenti indimenticabili (prezzo a gruppo fino a 25 persone 80 EUR)


Salire sulle torri
è possibile da aprile fino ad ottobre


Blaserturm: (“torre del guardiano”)
dal 26 marzo al 3 ottobre ogni giorno dalle ore 11 alle 16


Si può prenotare una visita per gruppi anche fuori dall’orario di apertura.


Informazioni rivolgersi all'ufficio turistico.
tourist-info@ravensburg.de

La città dei giochi

Giocare a Ravensburg
Ravensburg è conosciuta in tutto il mondo per i suoi giochi, puzzle e libri per bambini. Non esiste nessuna cameretta per bambini nella quale non si trovi almeno un’articolo con il triangolo blu (il simbolo della azienda Ravensburger SpA). Nel ”cuore della Città Vecchia” si trova la sede principale della casa editrice Ravensburger. Nell'estate 2010 in questo edificio apre il museo aziendale. Ogni anno a settembre si svolge la manifestazione“ Ravensburg spielt” e tutta la città è chiamata a divertirsi con i giochi che la rappresentano in tutto il mondo.


All’ingresso della città, si trova il grande parco giochi – il “Ravensburger Spieleland”, che offre più di 60 attrazioni, ma non solo per i piccoli! Visitatelo! Vi garantiamo tanto divertimento.

Cultura

Ravensburg e la sua cultura
La “Konzerthaus” (La casa dei concerti) fu costruita circa 100 anni fa, a testimonianza dell’interesse dei cittadini per il teatro e per la musica. Ravensburg offre una grande varietà di eventi culturali. Inoltre le rappresentazioni hanno spesso luogo in un ambiente storico e monumentale. Nella “Zehntscheuer” si organizzano spettacoli di cabaret, nel vecchio teatro (“Altes Theater”) si trova la pinacoteca comunale, nella “Brotlaube” c’è il teatro delle marionette. Inoltre le rappresentazioni sono particolarmente spettacolari e vengono effettuate nel Theater Ravensburg.


Manifestazioni a Ravensburg 2016
giugno - settembre concerti nella piazza principale – Marienplatz
25. giugno: “Ravensburg läuft” – la maratona della città
dal 22. al 26. luglio: la „Rutenfest“, la festa storica della città
10. e 11. settembre: „Ravensburg spielt“ - la festa dei giochi
dal 25. Nov. al 18. Dic. 2016: mercatino natalizio



Museo del quartiere Humpis
Il museo del quartiere Humpis è uno dei musei più grande della regione (Lago di Costanza – alta Svevia) e dal punto di vista storico-culturale uno dei più interessanti. Il quartiere Humpis, composto da sette monumentali edifici, sorge nella zona alta della città di Ravensburg. Le strutture architettoniche sono in stile tardomedioevo, all’interno si può rimanere molto impressionati dalla rappresentazione autentica della storia della città imperiale e dalla sua cultura popolare. Tra le molteplici cose interessanti che il museo offre c’è da segnalare una mostra pittorica permanente che rappresenta “mondi di vita di Ravensburg – Ravensburger Lebenswelten”. Il museo ospita anche mostre d’artisti famosi, la sala che accoglie le varie e molteplici manifestazioni culturali, è stata ricavata coprendo con panelli di vetro il chiostro che centralmente unisce i sette edifici.

Museo del quartiere Humpis


Museo d'arte di Ravensburg

Fondamento del museo d'arte di Ravensburg è la raccolta Peter und Gudrun Selinka che comprende tre punti chiave: opere dell'espressionismo tedesco nonché dei gruppi Cobra e Spur. Oltre a ciò, il museo d'arte presenta mostre temporanee sull'arte moderna classica e contemporanea. Ampio programma d'accompagnamento, in particolare per bambini e giovani.

Museo d'arte di Ravensburg


Museo Ravensburger

Nel museo Ravensburger i visitatori attraversano, in un viaggio di scoperta interattivo, la storia ed il presente dell'impresa con il triangolo azzuro. I bambini es i giovani apprendnono con il Rallye tiptoi® del museo cose interessanti e che vale la pena di conoscure sul museo interattivo.
Museo Ravensburger


Museo dell'economia di Ravensburg

Il museo dell'economia di Ravensburg racconta "la Storia dell'economia e le storie economiche del 19° e del 20° secolo" nella nostra regione con anedoti divertenti es oggetto originali. Mostre temporanee specifiche approfondiscono argomenti di rilevanza economica.

Museo dell'economica di Ravensburg



La Rutenfest
Quando in luglio il piccolo cannone della Mehlsack annuncia l`inizio della Rutenfest, la città si riempie de ex abitanti di Ravensburg e di turisti provenienti da tutto il mondo. La maggiore attrazione é rappresentata dal corteo storico che si svoge il lunedi. Le vie cittadine vengono attraversate da studenti che indossano costumi storici, bande musicali, cavalli e carri che rappresentano la storia della città.

Shopping

Shopping a Ravensburg
Ravensburg antica città imperiale situata al centro dell’interesse turistico tra l’Algovia e il lago di Costanza. Con i suoi 50.000 abitanti rappresenta il centro economico dell’intera regione. Nel passato Ravensburg è stata un importante incrocio di attività commerciali e oggi come allora, la città rappresenta un punto di incontro e di scambi economici significativi nell’area sveva.
Per ammirare Ravensburg e le sue bellezze si potrebbe iniziare dal Marienplatz (la piazza principale) continuando per la Bachstraße, attraversando un piacevole torrente (dove gli argini sono stati di recente ristrutturati in modo molto carino).


A Ravensburg ci sono numerosissimi centri commerciali di ogni genere, nei quali si può trascorrere una giornata piacevole e divertente. Per raggiungere facilmente il centro storico, sia dalla stazione principale che da un qualsiasi punto della città si possono utilizzare i tanti parcheggi dislocati intorno alla città per poi, usare le comodissime linee di bus urbani che conducono direttamente al centro.

Alloggiamento

Kontakt

Kulturamt
Abteilung: Tourist Information
Telefon: 0751 82-800
Telefax: 0751 82-466

Weingartner Hof

Kirchstraße 16

88212 Ravensburg

 

Öffnungszeiten
Mo bis Fr09 - 17:30 Uhr
Sa10 - 13 Uhr